649

111

Sidecar

Nome: Sidecar
Origine: IBA official cocktail
Tipo: all day drink
Tecnica: shake & strain
Bicchiere: cocktail glass

Ricetta:
60 ml Cognac
20 ml Triple Sec
20 ml Succo di limone

Garnish: Lemon zest (sugar rim)

Preparazione:
Versare gli ingredienti all’interno di uno shaker con ghiaccio, shakerare energeticamente e versare all’interno di un bicchiere martini senza ghiaccio.

Decorare il cocktail con una scorza di limone.

Informazioni:
Anche qui ci si trova di fronte a più versioni storiche, con più barman a reclamare la sua paternità. Una di queste sostiene che il cocktail fu inventato a Parigi, ad opera di un bartender del Chatham, lo stesso bar del Rose Cocktail, che lo dedicò ad un suo cliente, un ufficiale americano di stanza in Europa durante la Prima Guerra Mondiale, che era solito parcheggiare il suo sidecar nei pressi del bistrot. Siamo quindi a cavallo degli anni 1915-1918. La ricetta viene reclamata dal barman Frank Meyer, dell’Hotel Ritz, sempre di Parigi, in virtù di un menù recante il cocktail.In questo caso siamo nel 1923.

Le prime ricette del Sidecar appaiono nel 1922, in Harry MacElhone’s Harry’s ABC of Mixing Cocktails e Robert Vermeire’s Cocktails e How to Mix Them. David A. Embury’s The Fine Art of Mixing Drinks (1948).