815

45

Rob Roy

Nome: Rob Roy
Origine: Cocktail Internazionale

Tipologia: After Dinner
Tecnica: Stir&Strain
Bicchiere: cocktail glass

Ricetta:
– 60 ml Scotch whisky
– 15 ml vermouth rosso
– 2 dash di Angostura Bitter

Guarnizione: Ciliegia

Preparazione:
1.Partire con un mixing-glass ghiacciato o riempirlo con ghiaccio e raffreddarlo con l’ausilio del Bar-spoon, dopo di che eliminare il ghiaccio e versare gli ingredienti all’interno.
2. Aggiungere ghiaccio nuovo all’interno del mixing-glass e mescolare con il bar-spoon per il tempo necessario per raggiungere la corretta diluizione e raffreddamento.
3. Una volta finita la lavorazione filtrare il tutto con l ‘ausilio di uno strainer all’interno di una coppetta precedentemente raffreddata.

4.Infine, aggiungere la guarnizione espressa nella ricetta.

Informazioni:
La nascita del Rob Roy risale al 1894 al Waldorf Astoria di Manhattan, New York City.
Secondo alcuni cenni storici, il Rob Roy è stato creato in onore del leggendario brigante scozzese del XVII secolo “Robert Roy MacGregor“. La sua miscela, composta da scotch, vermouth e angostura riprende il Manhattan con l’unica differenza che non troviamo del Rye ma Scotch whisky.